per chi ama la musica

Ariane 6, partito il nuovo razzo europeo: sarà la chiave per lo Spazio

(Adnkronos) – Il nuovo lanciatore europeo Ariane 6 è partito per il suo volo inaugurale da Kourou, nella Guyana francese. C'era grande attesa per il lancio del razzo che dovrebbe garantire al vecchio continente un accesso autonomo allo spazio e tutte le possibilità scientifiche, di osservazione della Terra, di sviluppo tecnologico e commerciali. La durata del volo inaugurale sarà di 2 ore 51 minuti e 40 secondi. Il nuovo vettore dell'Agenzia spaziale europea Ariane 6 segue le orme dell'Ariane 5, il lanciatore cavallo di battaglia europeo di enorme successo che è stato attivo per oltre un quarto di secolo, portando a termine 117 voli tra il 1996 e il 2023 dallo spazioporto europeo nella Guyana francese. Il primo lancio di Ariane 6 sarà immediatamente seguito da un'analisi del volo, per garantire che tutto abbia funzionato come previsto. È questa analisi dei dati che condizionerà l'autorizzazione al lancio per il secondo volo, previsto per la fine del 2024.  Lo sviluppo di Ariane 6 è stato lanciato nel 2014. La sua caratteristica principale, infatti, è la massima versatilità. Il lanciatore sarà in grado di posizionare qualsiasi satellite o carico utile in qualsiasi percorso orbitale. E questo grazie al nuovo motore Vinci riavviabile che alimenterà ripetutamente lo stadio superiore dell'Ariane 6, fermandosi e inserendo le missioni in qualsiasi orbita dovranno trovarsi. Il portafoglio ordini di Ariane 6 – al cui programma partecipano 13 paesi tra cui l'Italia – conta già oltre 25 lanci.  "Questa è la nostra storia spaziale. Questa è la nostra autonomia strategica. È motivo di orgoglio francese ed europeo. Il primo lancio di Ariane 6 è un successo! Complimenti enormi alle squadre che rendono possibile ciò che sembra impossibile. Missione compiuta". Così su X il presidente francese Emmanuel Macron dopo il lancio della Guyana francese del razzo Ariane 6. —economiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)