per chi ama la musica

Cardinale Ruini in terapia intensiva per un infarto

(Adnkronos) – Il cardinale Camillo Ruini, già presidente della Cei, è ricoverato in terapia intensiva al Policlinico Gemelli in seguito ad un infarto avuto nel tardo pomeriggio di ieri. Lo riferiscono all’Adnkronos fonti del Vicariato.  Il card. Ruini, 93 anni, personaggio chiave della Chiesa italiana, è stato presidente della Conferenza episcopale italiana dal 7 marzo 1991 alla stessa data del 2007, raffinato teologo, da tempo vive in sedia a rotelle ma la mente è sempre stata lucidissima. Di recente ha rilasciato una intervista al Corriere della Sera nella quale rifletteva sulla vita e sulla morte, sul concetto di Aldilà e sull’inferno che, si è detto convinto, oggi è popolato, “non deserto”. Ruini, nell’intervista, ha parlato anche dell’anima, dicendo che “non esaurisce l’uomo. L’uomo e la donna sono un insieme di anima e corpo e senza corpo l’anima entra in un’altra esistenza“.  Sulla morte, Ruini ha osservato: “Più che paura provo pentimento non solo per i peccati commessi ma per le tante cose che avrei potuto fare e non ho fatto. Ho dedicato troppo tempo a me e ai miei libri, anche se mi rincuora l’affetto di tante persone”. Ruini ha pubblicato tanti libri. Tra le sue pubblicazioni: ‘Verità di Dio e verità dell’uomo’. ‘Benedetto XVI e le grandi domande del nostro tempo ‘, ‘Alla sequela di Cristo’, ‘Giovanni Paolo II, il servo dei servi di Dio’, ‘Rieducarsi al cristianesimo ‘. —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)